Design at Museum Premio OpenDesignItalia 2015

Cosa ci fanno le maglie gioco Cosà&Così a spasso per il MUSE Museo delle Scienze di Trento? Sono tra gli undici vincitori del premio Design at Museum di OpenDesignItalia 2015! Accompagnate dai fotografi Giacomo Brini e Davide Menis hanno scelto un luogo speciale per farsi fotografare. Un grande orgoglio, una grande avventura in compagnia della mitica leonessa del MUSE

http://www.muse.it

http://www.opendesignitalia.net

phSPAZIOGRAFIA DesignAtMuseum_3703_LT

phSPAZIOGRAFIA DesignAtMuseum_3699_LT

OpenDesign 2015

Quale posto migliore per esporre le maglie gioco Cosà&Così e Una di Mille della fiera di Trento? Una bella vista sulle montagne, il MUSE a pochi passi, tanta gente venuta a curiosare tra gli espositori selezionati dal concorso OpenDesign. Insieme a noi anche tanti giochi di Italiantoy che hanno attirato grandi e piccini. Una tre giorni di incontri, conferenze, un’occasione per conoscere tanti designer, imprenditori, per raccogliere opinioni e stringere alleanze. Ed un super aiutante insieme a me.WP_20150528_13_25_06_Pro

WP_20150531_18_44_25_Pro

OD

Castelfranco Emilia – Ri-Creazione

Ottobre 2008 / Castelfranco Emilia

Non si legge un tubo! si aggiudica una menzione speciale e una critica del Prof. Giorgio Celli

“…Il tubo polisemantico di Antonietta Casini, si rifà all’ars combinatoria, non riferita, però, a strutture permutabili, ma a delle frasi che, scritte su fogli mobili, possono formare a volontà delle proposizioni, degli aforismi, continuamente differenti. Un giocattolo che ricorda certe esercitazioni di Queneau. Per un bambino giocare significa non solamente dilettarsi, ma, come succede per gli animali, allenarsi ai compiti della vita da adulto.

Come il gattino che insegue nella pallina il suo topo futuro, così il bambino, attraverso il giocattolo, mette in attività l’immaginazione, inventa soluzioni a nuovi problemi, trasformando le cose in metafore e in simboli. Il giocattolo è il totem che presiede all’iniziazione del bambino al diventare grande.”

tubo4

tubo12

tubo22


Seat pagine Gialle – “Io e il mio design”

Aprile 2008 / Torino

Il mio racconto dal titolo Vanità color verde militare vince il concorso di scrittura “Io e il mio design” indetto da Seat Pagine Gialle e viene pubblicato sul volume Daysign, Design Today presentato al Salone del libro di Torino nell’ambito delle iniziative di Torino World Design Capital.

day-sign1